TOP

Catalogo

Spazi neofantastici. Racconti di Primo Levi

22,00 20,90

di Franco Zangrillianno 2020295 pp.
ISBN: 9788861561632 Categorie: , Tag: , , , , , Acquista versione PDF

Descrizione

I racconti di Levi si ispirano a un groviglio di motivi, di argomenti, e di eventi della nostra esistenza, come della micro e della macro storia. Presentano un vasto materiale tratto dai moduli più disparati del fantastico: vi si avvicinano, innestano, e mescolano una dovizia di mitologie, di civiltà, e di tradizioni delle culture più lontane e più diverse. Allora si apprende che il realismo è il fantastico della vita.
Gli accesi toni dell’umorismo collaborano allo sviluppo di parecchie funzioni dei racconti; sostengono l’andamento ludico del rovescio; enfatizzano profonde preoccupazioni ed inquietudini, come il sentimento tragico della vita; rafforzano la satira alle attività irrazionali dell’uomo, anche di come questi usa e abusa sia la scienza che la fantascienza.
Spaziando su una scacchiera magica ricca di miti e di mitologemi, di elementi passati e attuali, i racconti leviani illustrano un presente che sempre più smarrisce la dritta via, che si fa problematico ed enigmatico, che rivela un futuro lugubre e un destino inclemente, e fanno scaturire un sentito ammonimento all’uomo perché si assuma le proprie responsabilità nell’usare l’arma della ragione per sconfiggere i fantasmi del male, gli stregoni mefistofelici e folli, che spesso si identificano con i forti e i potenti aiutati dalla fortuna capricciosa.
Il saggio di Zangrilli rivaluta l’enorme geografia neofantastica dei racconti di Levi, che la critica contemporanea ha spesso trascurato, come l’aspetto più moderno e significativo della sua opera di scrittore.

Autore

Franco Zangrilli, nato a Ripi (Frosinone), si è laureato in letteratura italiana presso la Rutgers University. Vive a New York, dove è Full Professor d’italiano e di letteratura comparata alla “City University of New York”.
Ha pubblicato numerosi saggi e interviste su scrittori contemporanei, da D’Annunzio a Calvino, da Sciascia a Franchini, a Pincio. Si segnalano i suoi tanti scritti su Pirandello, Bonaviri, Buzzati, Fallaci, Tabucchi… sempre improntati a un taglio critico originale e innovativo.
Vincitore di numerosi premi letterari, l’autore fa parte del comitato scientifico di varie riviste e dirige collane presso autorevoli editori italiani.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Spazi neofantastici. Racconti di Primo Levi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *