• Nessun prodotto nel carrello.
TOP

Catalogo

Le parole sgomente. Poesie 1947-2004

22,00 20,90

di Tadeusz Różewicz a cura di Mathias Kneiptraduzione di Silvano De Fantianno 2007444 pp.
ISBN: 9788861560130 Categorie: , Tag: , , , , , ,

Testo polacco a fronte.

Esaurito

Descrizione

Tadeusz Różewicz è stato per più di sessant’anni testimone attivo del fluire delle vicende europee. Figlio di un Paese come la Polonia e di una generazione che mai hanno cessato di rivendicare l’appartenenza alla grande tradizione umanistica, Różewicz cerca con i suoi versi, i suoi drammi e le sue prose un antidoto per superare i traumi della seconda guerra mondiale e dell’Olocausto, instaura un dialogo critico con le espressioni passate e contemporanee della poesia, dell’arte e della filosofia, vigila con ironia sugli eventi storici, sociali e politici. E mentre osserva il rinnovarsi della realtà, dà vita a una poetica e a una poesia la cui originalità lascia un’impronta profonda sull’intera letteratura polacca ed europea della seconda metà del XX secolo.

Postfazione di Mathias Kneip.

Autore

Tadeusz Różewicz (1921-2014) è stato un poeta, drammaturgo e scrittore polacco.  Autore di dodici raccolte di poesie e di una quindicina di opere teatrali, è considerato come uno dei migliori poeti del dopoguerra in Polonia e uno dei drammaturghi più innovativi; la sua opera teatrale più importante, Kartoteka, ha rivoluzionato il teatro polacco e influenzato il teatro mondiale. Nel 2005 è stato il primo vincitore del Premio Librex Montale International, mentre nel 2007 ha ricevuto il Premio europeo per la letteratura (Prix européen de littérature) per l’insieme delle sue opere.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le parole sgomente. Poesie 1947-2004”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rassegna Stampa

Tadeusz Różewicz, Le parole sgomente, recensione di Renzo Ricchi, Nuova Antologia, aprile-giugno 2008.

Le parole sgomente. Poesie 1974-2004 di Tadeusz Różewicz, Il Segnalibro, 137, marzo 2008.

L’antilirica di Tadeusz Rosewicz. Le poesie sgomente come opere di Bacon di Mario Andrea Rigoni, Il Corriere della Sera, 2007.